Sei qui: Home

Caso Nisporto: l'assessore Fratini risponde alla minoranza

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Ufficio Stampa    Mercoledì 28 Settembre 2011

"Minoranza ferma al passato, mai niente di concreto"


La minoranza consiliare guarda solo al passato. E' presa da una sola ossessione: i lavori di messa in sicurezza idraulica del bacino di Nisporto. Per carità non è un male interessarsi delle cose passate, ma riteniamo sia dovere di una Amministrazione comunale, della maggioranza come della minoranza consiliare, occuparsi anche del presente e pensare al futuro della comunità riese. Compito, in particolare, di una minoranza crediamo debba essere quello di controllare, anche con occhio critico, ciò che la maggioranza sta facendo ( o non facendo) nell'interesse del paese e al tempo stesso partorire qualche idea, fare qualche proposta per l'oggi e per il domani. Sul bacino di Nisporto l'attuale Amministrazione ha fatto e sta facendo quanto è nei suoi poteri, nei tempi e nei modi necessari, per fare chiarezza e per accertare la regolarità dei lavori eseguiti. E di quanto, a tale scopo, è stato fino ad oggi fatto, abbiamo sempre informato la minoranza in Consiglio comunale e in altre sedi istituzionali, ma vorremmo anche poterci confrontare su altro. E di materiale per un dialogo leale e costruttivo ce ne sarebbe molto.
L'ultima sortita su Nisporto è una denuncia di presunte irregolarità contabili e addirittura di uno "sforamento di spesa per un importo documentato di 450.000 euro"!

 

Non sappiamo quale sia stata la fonte da cui è stata tratta l'ispirazione a "confezionare" una simile denuncia, ma di certo le cose non stanno come sostiene la minoranza.
All'Impresa appaltatrice Terra, Uomini e Ambiente, con un primo contratto dell'08/04/2004, sono stati appaltati lavori per 1.791.072,00 compreso l'Iva e con un successivo contratto, a seguito della approvazione di una perizia di variante e suppletiva, sono stati appaltati ulteriori lavori per € 271.077,60 comprensivi sempre dell'Iva L'importo totale dei due contratti è quindi di € 2.062.149,60. I pagamenti effettuati all'Impresa appaltatrice Terra, Uomini e Ambiente ammontano in tutto ad € 2.047.560,00.

Se a questo importo dei lavori si aggiungono i 123.012,00 euro liquidati al progettista e direttore dei lavori Ing.Fernando Muccetti risulta un totale di somme liquidate e pagate di € 2.170.572,00. Il tutto è puntualmente evidenziato in una relazione della responsabile dei Servizi finanziari Rag.Marcella Merlini che il Sindaco ha già trasmesso alla minoranza.

La Regione Toscana non concesse un contributo 2.188.483,93 euro ma di 2.278.895,08, come risulta con estrema chiarezza dalla lettera in data 21 aprile di quest'anno che la Regione-Ufficio del Genio civile di Livorno ha indirizzato proprio alla minoranza in riscontro ad una sua richiesta di notizie.

Se dunque il contributo regionale è di € 2.278.895,08 e i mandati di pagamento emessi a favore dell'Impresa e dell'Ing.Muccetti ammontano a € 2.170.572,00 Iva compresa, dov'è "lo sforamento" di spesa di 450.000,00? Anzi, per la messa in sicurezza del bacino di Nisporto sono ancora disponibili 103.323,08 euro che si ottengono togliendo dal contributo della Regione il totale di quanto è stato fino ad oggi pagato.

La somma erogata dalla Regione ammonta ad € 1.969..645,54, quindi, in attesa di ricevere il saldo del contributo regionale, saldo che potrà essere erogato solo dopo il collaudo, l'Amministrazione ha effettuato una anticipazione di € 200.926,46, anticipazione del tutto legittima atteso che, come detto, le somme complessivamente liquidate e pagate ( € 2.170.572,00 ) sono abbondantemente coperte dal contributo regionale concesso ( € 2.278.895,08 ).
Quanto alla corretta allocazione nei bilanci preventivi dei contributi erogati dalla Regione e dal Ministero dell'Ambiente per il bacino di Nisporto e per quello di Bagnaia, trattandosi di rilievi del tutto formali, certamente di scarso interesse per i cittadini, invitiamo la minoranza a leggere con attenzione la dettagliata relazione della Responsabile del Servizio finanziario, che è senz'altro disponibile a fornire ogni ulteriore ed opportuna delucidazione al riguardo.

L'Assessore al Bilancio del Comune di Rio nell'Elba G.Fratini

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 28 Settembre 2011 18:25 )
 
deutsche porno porno gratis