Sei qui: Home

Il sindaco di Rio nell'Elba interviene sulla privatizzazione Toremar

PDF Stampa Invia per E-mail Giovedì 05 Gennaio 2012
Appena concluso il processo di privatizzazione della Toremar con l'ingresso ufficiale di Moby Spa, il dott. Vincenzo Onorato ha ritenuto opportuno dichiarare pubblicamente il proprio impegno a mantenere gli attuali livelli occupazionali, a non ritoccare le tariffe confermando le agevolazioni per i residenti e i pendolari e a garantire adeguati investimenti per un sostanziale miglioramento della flotta e una più elevata qualità dei servizi.

Anche se tutte queste cose fanno già parte del contratto di servizio che la Regione ha il compito di far rispettare in permanente contatto con le rappresentanze locali, pur tuttavia credo che le dichiarazioni di Onorato debbano essere considerate un atto apprezzabile ed un segnale positivo per un ordinato sviluppo dei collegamenti marittimi dell'arcipelago.

L'Elba ha bisogno di unità e di concertazione, sopratutto su temi che più di altri assumono aspetti di grande rilevanza per l'economia turistica e per le condizioni di vita delle popolazioni Non c'è dubbio che i trasporti e il diritto alla mobilità siano fra i più importanti, se non addirittura vitali per il presente e per il futuro dell'Isola.

In questo quadro entra in campo il ruolo e la responsabilità delle istituzioni locali - oggi gli otto comuni e domani, c'è da augurarselo, il comune unico - affinché in accordo con le categorie sociali ed economiche possa avviarsi una nuova stagione nei rapporti con i soggetti privati a cui è stata affidata la gestione del servizio pubblico.

Un primo passo potrebbe essere quello di un incontro, magari promosso dalla Regione, fra le amministrazioni locali e la direzione della Moby Spa, ove conoscere e meglio approfondire i contenuti e gli obiettivi del piano industriale e verificare la possibilità di proficue convergenze su proposte e iniziative finalizzate all'interesse comune.

Danilo Alessi, sindaco di Rio nell'Elba

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 05 Gennaio 2012 08:05 )
 
deutsche porno porno gratis