Sei qui: Home

"Un eremo è il cuore del mondo?", dibattito con Francesco Antonioli, giornalista de Il Sole 24 Ore: mercoledì 29 agosto 18.15 all'Eremo di S. Caterina

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Servizio Comunicazione    Domenica 26 Agosto 2012
un_eremo_cuore_del_mondo
"Un eremo è il cuore del mondo?": è questa la domanda che aprirà il dibattito e la presentazione del libro "Un Eremo è il cuore del mondo. Viaggio fra gli ultimi custodi del silenzio" , Ed. Piemme 2011, di Francesco Antonioli, giornalista e vice-responsabile della sezione "Impresa e territori" de Il Sole 24 Ore. All'iniziativa, che si svolgerà mercoledì 29 agosto alle 18.15 presso l'Eremo di S. Caterina di Rio nell'Elba, interverranno oltre all'autore anche Danilo Alessi, sindaco di Rio nell'Elba, don Leonardo Biancalani, teologo, Andrea Lunghi, fotografo, Valentina Caffieri, responsabile Comunicazione istituzionale del Comune di Rio nell'Elba.
Sarà un incontro interessante che metterà a confronto vari punti di vista sul tema del rapporto tra vita umana e contatti con il mondo, spiritualità e quotidianità, attraverso il viaggio fra gli eremiti percorso e raccontato nel libro di Francesco Antonioli. Antonioli ha descritto l'incontro con persone in carne ed ossa che ad un certo punto della loro vita hanno scelto un'esistenza più umile e ai margini della società.
"Antonioli infatti - come si legge nella presentazione del suo ultimo libro- si è messo in cammino ed è andato a cercarli, li ha incontrati in Italia, in Francia, in Svizzera, in Medio Oriente, in Asia. Alcuni vivono in una grotta, altri nascosti in baracche fatiscenti, in eremi sperduti nella natura o semplicemente al riparo dai frastuoni della "civiltà del rumore". L'autore, dopo averli incontrati ha chiesto loro di "raccontarsi". Quelli che hanno accettato, lo hanno fatto in memoria di quelle tradizioni antiche - padri del deserto, stiliti, anacoreti - che li vedevano separati dal mondo, ma in comunione con esso, disposti ad accogliere schiere di "cercatori di verità" desiderosi di ricevere un frammento di sapienza. Così le parole e le storie di questi personaggi anonimi e conosciuti come Adriana Zarri - appartenenti a filosofie e tradizioni spirituali diverse - svelano preziosi segreti per chi vive immerso nel caos della vita quotidiana: la necessità di interrompere il vorticoso attivismo per ritrovare il senso del proprio agire; il valore della meditazione come disciplina laica; il bisogno di spazi per la "coltivazione di sé", il fascino della ricerca dell'Assoluto; e, più di tutto, la necessità di un sano distacco dal potere, dai beni e dalle comodità per risvegliare coscienze intorpidite ormai diventate incapaci di produrre il bene, di cercare la giustizia, di generare bellezza".
Inoltre uno di questi personaggi "raccontati" è Hans Georg Berger, tedesco di Treviri, intellettuale versatile e fotografo di fama internazionale, a cui è stato affidato in comodato l'Eremo di Santa Caterina, che grazie al suo interesse è stato ristrutturato e valorizzato ed ha ospitato molti artisti e intellettuali. Berger dal 1993 ha vissuto molo tempo fra i monaci del Laos e anche oggi la sua vita è principalmente in quella parte del mondo. Fra l'autore e Berger, dopo vari incontri, è nato un dialogo che continua ancor oggi. In articolo de Il Sole 24 Ore sul libro di Antonioli sono descritti alcuni passaggi di questo incontro http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-10-23/storie-eremiti-contemporanei-081701.shtml?uuid=AazETGFE.
Durante l'iniziativa all'Eremo sarà anche letto un messaggio inviato dallo stesso Berger.

Francesco Antonioli, nato a Torino nel 1963, laureato in Scienze Politiche con indirizzo politico-amministrativo, è giornalista de Il Sole 24 Ore e lavora a Milano. Da anni - dopo averle seguite per l'Ansa, per Avvenire e per il «Pinocchio» di Raidue - approfondisce le questioni culturali e religiose legate alla ricerca della spiritualità, al confronto con i non credenti e tra fedi differenti. Con Piemme, ha curato La Bibbia dei non credenti (2002), C'è posta per Dio (2005) e L'oppio dei popoli. Quando la religione narcotizza le coscienze (2009), laboratori virtuali di dialogo con oltre un centinaio di intellettuali, filosofi, politici, artisti, psichiatri e psicologi di diversa estrazione. Nel 2006 ha scritto il racconto La cena dei potenti. Quando Jahvè, Dio e Allah si incontrarono.

Inoltre all'interno dell'Eremo di S. Caterina sarà possibile visitare la mostra fotografica di Andrea Lunghi "Letto Imperiale: Eremo 1814", dedicata al passaggio all'Eremo di Napoleone Bonaparte. Lunghi da diversi anni si occupa dell'organizzazione di eventi culturali all'Eremo di S. Caterina, collaborando con varie associazioni e con Intonazione, associazione che da tre anni organizza il Festival di musica antica e contemporanea, curato da Joerg Duit.

L'iniziativa, ad ingresso libero, è organizzata dal Comune di Rio nell'Elba e vede la collaborazione di Nexus Hotels, Ortano Club Village Isola d'Elba.

Servizio Comunicazione Comune di Rio nell'Elba

Ultimo aggiornamento ( Domenica 26 Agosto 2012 11:31 )
 
deutsche porno porno gratis