Sei qui: Home

Chiusura della sezione distaccata del Tribunale all'Elba, la dichiarazione del sindaco Alessi

PDF Stampa Invia per E-mail Martedì 01 Ottobre 2013
I disagi e le difficoltà riscontrate in questi primi giorni dagli elbani a causa della chiusura della Sezione Staccata del Tribunale di Portoferraio, confermano le preoccupazioni evidenziate da tempo dalle Istituzioni e dalla Associazione Forense dell'isola e dovrebbero far riflettere lo stesso Presidente del Tribunale di Livorno che, da par suo, ha avallato il provvedimento ministeriale. La crisi di governo non deve distrarre l'attenzione dal prioblema e tanto meno attenuare l'azione intrapresa perchè questo servizio venga restituito ai cittadini.
Nell'incontro di Roma del 18 settembre scorso si è ottenuto l'impegno affinchè la situazione dell'Elba venisse riconsiderata e discussa nel costituendo comitato tecnico insediato dal Ministero. Nel contempo l'on. Altero Matteoli, in accordo con la collega Silvia Velo presente alla riunione, ha rassicurato la delegazione dei sindaci sulla possibilità di un incontro diretto con la ministra Cancellieri.
Su questi due obiettivi occorre non mollare la presa, tenendo viva la mobilitazione dei cittadini con la raccoolta delle firme promossa dall'Associazione forense e premendo sul Ministero affinchè le giuste e legittime esigenze degli elbani vengano tenute di conto. L'accesso alla giustizia, come l'istruzione, la mobilità e la salute, sono diritti costituzionali che non possono essere limitati e tanto meno soppressi. Sopratutto quando interessano un territorio come quello insulare già fortemente penalizzato.

Danilo Alessi, sindaco di Rio Elba
1° ottobre 2013

Ultimo aggiornamento ( Martedì 01 Ottobre 2013 12:18 )
 
deutsche porno porno gratis