Sei qui: Home

Allerta meteo in corso: scuole chiuse anche martedì 11/2, ecco l'Ordinanza

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Valentina CAFFIERI    Lunedì 10 Febbraio 2014
allerta_meteoA causa del protrarsi dell'Allerta meteo con criticità elevata il Comune informa che anche domani le scuole del territorio di Rio Marina e Rio nell'Elba resteranno chiuse. E' stata redatta la relativa Ordinanza del Sindaco per quanto di competenza del Comune di Rio nell'Elba.

Si invitano tutti i cittadini ad osservare le indicazioni di comportamento diffuse dalla Regione Toscana relativamente ai rischi connessi alle allerte meteo.

Qui di seguito il testo dell'Ordinanza che è anche possibile scaricare in formato word :

COMUNE DI RIO NELL'ELBA
Provincia di Livorno
Reg. ORD. N. 4 del 10.02.2014

IL SINDACO

VISTO l'avviso di criticità -ELEVATA- ALLERTA 1 pervenuto dalla sede operativa della Protezione Civile della Provincia di Livorno RISCHIO IDROGEOLOGICO-IDRAULICO-MAREGGIATEI dalle ore 06.00 di Lunedì 10 febbraio 2014 alle ore 18.00 di Martedì, 11 febbraio 2014:

CONSIDERATO che è necessario mettere in atto le misure e le azioni volte al contrasto degli effetti di tale situazione di maltempo, al contenimento di eventuali danni e alla gestione di ipotizzabili interventi;

RILEVATO opportuno avvisare la cittadinanza circa possibili rischi o pericoli derivanti dalla suddetta condizione di avversità metereologica;
Visti gli artt. 50 e 54 del D.Lgs. 267/2000;
ORDINA

1)A tutta la popolazione residente nel territorio del Comune di Rio nell'Elba per tutto il periodo della presente allerta e al verificarsi di temporali/mareggiate/vento di elevata intensità, a mantenere la calma e a prestare attenzione ai seguenti scenari di eventi previsti, adottando tutte le possibili misure di auto-protezione:
DESCRIZIONE DEGLI SCENARI DI EVENTO PREVISTI
IDROGEOLOGICO-IDRAULICO

 

Criticità Moderata: Possibili allagamenti diffusi nelle aree depresse dovuti a ristagno delle acque, a tracimazioni dei canali del reticolo idrografico minore e all'incapacità di drenaggio da parte della rete fognaria dei centri urbani. Possibile scorrimento superficiale delle acque meteoriche nelle sedi stradali urbane ed extraurbane. Possibilità di innalzamento dei livelli idrici nei corsi d'acqua con conseguenti possibili inondazioni localizzate nelle aree contigue all'alveo. Nei tratti arginati si segnala, come conseguenza dei recenti ripetuti cicli di variazione dei livelli idrometrici, possibile situazione di pericolo causata da sfiancamenti arginali. Possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati dei versanti in zone ad elevata pericolosità idrogeologica.
IDROGEOLOGICO-IDRAULICO
Criticità Elevata: Possibili allagamenti diffusi nelle aree depresse dovuti a ristagno delle acque, a tracimazioni dei canali del reticolo idrografico minore e all'incapacità di drenaggio da parte della rete fognaria dei centri urbani. Possibile scorrimento superficiale delle acque meteoriche nelle sedi stradali urbane ed extraurbane. Possibili innalzamenti significativi dei livelli idrici negli alvei del reticolo idrografico principale con possibilità di erosioni spondali, sormonto di passerelle e ponti, rottura degli argini, conseguenza dei recenti ripetuti cicli di variazione dei livelli idrometrici, inondazione delle aree circostanti. Possibile innesco di frane e smottamenti dei versanti in maniera diffusa ed estesa in zone ad elevata pericolosità idrogeologica.
MAREGGIATE
Criticità Moderata: Problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia. Problemi agli stabilimenti balneari. Ritardi nei collegamenti marittimi. Problemi alle attività marittime. Pericolo per la navigazione di diporto. Pericolo per i bagnanti.
VENTO
Criticità Moderata: Blackout elettrici e telefonici, caduta di alberi, cornicioni e tegole, danneggiamenti alle strutture provvisorie. Problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti marittimi e alle attività marittime.
1. La chiusura delle Scuole dell'Infanzia e secondaria di primo grado (ex Scuola Media) per il giorno 11 febbraio 2014;
3) Di pubblicare la presente ordinanza all'Albo Pretorio on- line e darne notizia nella home- page del sito istituzionale del Comune di Rio nell'Elba nonché nei punti di accesso delle strutture scolastiche;
4) Di comunicare la presente ordinanza alla Prefettura, alla Provincia di Livorno, al Provveditorato agli Studi, e al Dirigente scolastico interessato.
E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza.

 

Dalla Residenza Municipale, 09.02.2014

IL SINDACO
(Danilo Alessi)

Avverso la presente ordinanza è ammesso proposizione di ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale competente per territorio entro 60 gg. dalla data odierna secondo le modalità di cui alla Legge 1034/71, ovvero ricorso gerarchico al Prefetto, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 gg. Dalla data odierna ai sensi del D.P.R. 1199 del 24.11.1971.

 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 10 Febbraio 2014 12:50 )
 
deutsche porno porno gratis